Gran Ballo di Eta Beta – 12° Edizione

Dodicesima candelina per il Gran Ballo di Eta Beta, l’evento che sabato 2 febbraio invita a raccolta amici e sostenitori dell’associazione onlus viterbese per uno straordinario appuntamento con la solidarietà a favore dei ragazzi diversamente abili. Luogo della serata, che avrà inizio alle ore 20.30, è il salone della parrocchia di Santa Maria della Grotticella in Via della Mazzetta a Viterbo.

Questa manifestazione – spiega Pietro Di Bella, storico volontario di Eta Beta e organizzatore dell’evento – rappresenta ormai il motore propulsore di tante nostre attività, in quanto permette la realizzazione di numerosi progetti sportivi, culturali e ricreativi per i nostri ragazzi, in collaborazione con l’Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria infantile della Ausl di Viterbo e con la cooperativa sociale Gli Anni in Tasca”.

La serata prevede, come è ormai tradizione, musica e balli e una grande cena. L’intero ricavato sarà destinato all’associazione Eta Beta per la realizzazione di progetti di carattere educativo-riabilitativo per ragazzi diversamente abili. Il Gran Ballo di Eta Beta conclude il Natale di solidarietà dell’associazione, la cui attività ovviamente non si ferma qui, in quanto sono in cantiere varie iniziative per la primavera, tra cui il teatro integrato e il trofeo di vela intitolato a Giorgio Maria Schirripa.