Laboratori teatrali integrati

LABORATORI TEATRALI INTEGRATI

Progetto: “ETA BETA TEATRO – SU IL SIPARIO”

L’esperienza, fortemente voluta dal neuropsichiatria Giorgio Mauro Schirripa, è nata nel 1997 per rispondere e precise esigenze di tipo socio-riabilitativo di un gruppo di adolescenti. È realizzata in parternariato con l’Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria Infantile della AUSL e in collaborazione con il Comune di Viterbo, la Cooperativa sociale “Gli anni in tasca”, l’Università della Tuscia e le Scuole degli studenti che partecipano ai laboratori. Il progetto prevede il funzionamento di due laboratori (articolati in due incontri settimanali della durata complessiva di sei ore da ottobre a maggio)

Ha realizzato nel tempo ventiquattro spettacoli messi in scena a Viterbo e in molte altre città (Roma, Bologna, Pisa, Frosinone, Matera, Orvieto, l’Aquila, Rieti), partecipando per due anni al Festival Internazionale delle Abilità Differenti di Carpi (Mo). Coinvolge ogni anno dai 40 ai 50 ragazzi e/o giovani adulti.

Il progetto ha avuto riconoscimenti sia a livello nazionale che internazionale per la metodologia adottata (conduzione congiunta di tecnici di teatro ed educatori), per i miglioramenti ottenuti dai ragazzi sul piano riabilitativo e dell’integrazione, per la promozione della cultura della differenza e per la qualità degli spettacoli.